lunedì 15 maggio 2017

PIATTAFORME


Tra Wordpress e Blogspot sempre qualche problema, specialmente se si intersecano e si ibridano commenti e interventi tra una piattaforma e l'altra.



Gelosia? Invidia? Antagonismo? Senso d'appartenenza? Rivalità estrema?
Voglio credere di si.



Se arrivi su wordpress da blogspot (e non riesco ad immaginare il contrario) sei peggio di un profugo ripescato da una ong non riconosciuta sul bagnasciuga libico.
In soldoni tutti diffidenti e sospettosi. Devi dichiarare mail, nome e cognome, che blog c'hai, come te chiami, riclassificarti tre volte, fare un giro su te stesso e dire buongiorno ad alta voce, e soprattutto cosa vieni a rompere su una piattaforma che non ti riguarda... ;)

ma tra di loro, poi, si conosceranno?!?

Ciao io sono Wordpress, celebre piattaforma strafighetta per incontri tra bloggers di livello elevato”

Io sono Blogspot invece, non sono tanto piatta, come forma intendo, si forse dovrei essere meno cicciottella, ma ai miei bloggers, più ruspanti e meno pretenziosi, piaccio così”

W – Be' dovresti tenerteli più al guinzaglio perché spesso vengono a rompere la scatole ai miei affiliati..

B – Mica è colpa mia, non sono gelosa, loro vanno dove vogliono.. anche se entrare da te è diventato un casino.. tra un po' chiederai pure un visto..

W – Senti cara, i miei blog sono privilegiati del web, non è che mo' cani e porci arrivano così.. anzi stavo pensando ad un embargo stile Trump.. chi arriva paga tipo una tassetta di soggiorno, un tot a commento, meno se dai un'occhiata e te ne torni da dove sei venuto...


B – Eccerto.. anzi mo' t'avverto pure prima.. anvedi questa ao! Ce mancava la piattaforma esclusiva.. guarda che nel web.. un post vale l'altro.. ahah


44 commenti:

  1. Risposte
    1. ..direi che c'è come un'acredine di fondo.. ;)

      Elimina
  2. Succede anche per chi da blogspot va su un blog targato Wordpress. Passato però il primo vaglio poi quei dati restano in memoria e non devi ripeterli ogni volta. E cmq vero che potrebbero facilitare il compito di commentare dato che un blogger commenta chi vuole a prescindere dalla sua piattaforma di appartenenza.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io, praticamente sempre, se commentando su un blogger wordpress non ribadisco generalità e indirizzo, anche dove intervengo abitualmente, vengo pubblicato senza possibilità di risalire alla mia piattaforma di appartenenza, una specie di anonimo con nome. ;)

      Elimina
    2. Come privacy preferisco Blogger che ha pure un social.
      Mi sembra normale che le due piattaforme siano in competizione severa.

      Elimina
    3. Ma no non è così! Io sono su Wordpress e il fatto di mettere l'email e l'indirizzo web è solo una protezione per gli anonimi che tu sai che cosa combinano. Daniele ha ragione, se tu inserisci la tua email e l'indirizzo web una volta (e non quello di FB ma questo del tuo blog) la piattaforma lo memorizza e tu non avrai bisogno di ripeterlo. Un'altra cosa, io ho inserito la moderazione solo per il "primo" commento che si lascia, poi gli altri commenti successivi verranno pubblicati subito.

      Elimina
    4. "Senti cara, i miei blog sono privilegiati del web"
      Urka non lo sapevo che i miei blogs fossero dei privilegiati!
      Ma no non è così! Vai amico bello io ti aspetto sia sui blogs che su FB. Abbraccio doppio. :D

      Elimina
    5. ..lo sai che si gioca.. e i miei bloggers preferiti li seguo pure se pubblicassero con l'Isis.. ahahah

      Elimina
    6. (✿◠‿◠) fiuuuuu meno male...

      Elimina
  3. Ci vorrebbe maggiore integrazione tra le varie piattaforme.
    Saluti a presto.

    RispondiElimina
  4. Hahahhh "razzismo" e divisone di "ceto" anche nel web...
    Urka! E poi uno dice e parla di integrazione.
    No, pero', io riesco, non sempre, a commentare sul WP?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ci vuole il punto non il punto interrogativo eh! ^_^

      Elimina
    2. ...tifo pure sul web.. ma si!! ..checcefrega...

      Elimina
  5. Concordo
    WP è un casino, a me serve una roba facile che sono rinco.....

    RispondiElimina
  6. Io sono su Blogspot da oltre 7 anni e sebbene sia lontano dalla perfezione, alla fine non mi sono mai trovata così male da volermene andare.

    RispondiElimina
  7. Già, è proprio così, a volte poi il commento sparisce e questo mi fa arrabbiare, comunque dovrebbero cooperare invece di farsi la "guerra", in ogni caso come Moz dice "Wordpress è il male", perciò lunga vita a Blogspot ;)

    RispondiElimina
  8. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  9. Wordpress è il MALE.
    Ha più difetti gravi che pregi: te ne dico due.
    Se ti mettono un commento in spam, sarà difficile vederti pubblicato su altri blog wp. Io devo sempre contattare il gestor ee dire "guarda, ti ho commentato, ma mi sa che sono in spam".
    Altra cosa: se si crea una discussione botta-risposta nei commenti, ti sfido a riuscire a leggerla.
    Arriverai, dopo 3-4 risposte, a leggere così:
    no pe
    rché i
    eri so
    no and
    ato al
    Teramo
    Comix

    Roba da principianti, che non correggono.

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahhaahah verissimo, il nido dei commenti, ahahhah

      Elimina
    2. .. oddio.. nei commenti.. anche veloci.. in realtà non ho trovato sto casino.. ma mi da' comunque una sensazione di casinismo creato ad arte.. proprio per celebrare una sorta di esclusività fighetta.. come suggeriscono anche più avanti...

      Elimina
  10. Ussignur che risate!!! 😂😂 Io ho un blog di cucina da 7 anni e per quello più "vario" volevo passare a wordpress, ma... esattamente quello che hai scritto! Non ce la faccio proprio, sono piatta 😉

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Resta su blogger e invitace a cena.. piuttosto.. ahahah

      Elimina
  11. E io che lo volevo provare sto WP mi è passata la voglia :-(

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ..te ce manca solo WPO a te.. trova pace.. e dimmi quando vieni a Roma.. che la mortadella "aspietta a tte" ;)

      Elimina
  12. io sono troppo pigra per provare altre piattaforme, mi sta più che bene blogger...

    RispondiElimina
  13. Avete presente gli status symbol... Louis Vuitton , iPhone, Rolex etc etc ..bene anche per le piattaforme blogger è lo stesso .
    Wordpress , tecnicamente è una bella piattaforma molto professionale ed un po' caotica e forse per questo dà autorevolezza, è da fighi ,
    è da chi scrive bene, da chi ha una buona padronanza del linguaggio e della scrittura , da radical-chic , se la tirano in tanti quelli di wordpress...
    Blogger ...Si trova di tutto ..dallo scienziato allo sfigato , da chi vuol dar voce a quello che pensa senza tirarsela tanto ..della serie : L'importante è il concetto ....Blogger tutta la vita :)
    Ciao

    RispondiElimina
  14. Ma nessuno si ricorda di Splinder ?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono relativamente fresco di blog.. Splinder è roba da internauti svezzati da tempo.. ;)

      Elimina
    2. ReAnto R, io, io ho iniziato la mia "storia" si Splinder!! Che malinconiaaaaaa
      Poi ho provato a "approdare" su Iobloggo, non son riuscita se non, rimasto, un rimasuglio del mio blog, poi con un vero bravo ragazzo, che ha ancora il suo indirizzo sul mio blog, mi ha trasportato tutto su blogger, benissimo...
      Si WP e' per radical chic...non tutti ovviamente ^_*
      E tuuuuuu Franco! Com'e ti permetti, eternauti svezzati?!
      Io sono dal 2011, bevo ancora il biberon ^_*....Urka! Ma, puo' essere anche la mia veneranda eta'...singh...

      Elimina
  15. Franco, ma scusa, non te lo ha detto nessuno??? :O La lotta di classe, così come tutto, si è spostata sui social. :))))
    "...del resto, contessa, di che si stupisce
    anche una piattaforma sgarrupata vuole il blog dottore
    e pensi che ambiente può venir fuori
    non c'è più morale, contessa"
    Libera citazione :)))

    RispondiElimina
  16. Ai tempi di Splinder le cose erano molto, molto, MOLTO meglio. In tutti i sensi.
    ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Keypaax, hai ragione molto, molto, MOLTISSIMO RAGIONE!!
      Da una Splinderiana convinta!

      Elimina
    2. Non posso contraddirvi.. ma sento che mi sono perso molto... ;)

      Elimina
  17. Non ho avuto mai che il mio blog, ma "a naso" Wordpress boh, non mi attira per nulla. Mi piace Blogger, mi sembra uno spazio più a dimensione "umana", e visto che parliamo di "virtuale", un pochino di "umanità" al suo interno io trovo ci stia benissimo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dici bene. Si respira come aria familiare. ;)

      Elimina
  18. Blogger ha dei limiti com eli ha anche wp. Pregi e difetti come ogni cosa ma le difficoltà gratuite sono insopportabili.
    Se la rete dovesse servire per una comunicazione libera e alternativa questa è una prima palese limitazione.
    Ho trovato in molti blog su wp testi e prsone interessanti, ne ho incrociate anche qui su blogger ma una buona parte si sono trasferiti sulla piattaforma fighetta. D'altronde io ho fatto la stessa cosa ma avevo altre cose in testa.
    Ho blog su ambedue le piattaforme con grafiche diverse e testi simili!!!! Gioco o meglio giocavo. Adesso mi sono stufato anche delle piattaforme: Keypaxx dice che Splinder era un'altra cosa ma in verità erano diversi quei blogger di allora. Il mio anno Horribilis è il 2010, dopo quella data molte cose non hanno avuto più senso per me Ma è un'opinione personale. Ciao Franco

    RispondiElimina
  19. Esistono un paio di progetti che hanno concretizzato gli avatar universali : [ Gravatar ] e [ OpenID ].

    Dateci un'occhiata.

    :)

    ===

    RispondiElimina
  20. Ho scelto Blogger perché desideravo tantissimo un blog personalizzabile al 111% graficamente e, col senno di poi, non mi sono pentita. WP è strano, anche graficamente. non è che mi ispiri sto granché, ha poco da fare lo snob xD

    RispondiElimina

Sottolineature