sabato 20 maggio 2017

GIARDINO DI NINFA


Esistono in Italia luoghi incredibili, cristallizzati in un tempo immobile, fuori dal mondo già all'epoca del loro concepimento. 
Il Giardino di Ninfa appartiene a questa categoria, cresciuto ai margini di acquitrini inospitali, sfruttando l'unica oasi di microclima ideale, tra montagna e palude.


Un miracolo custodito e preservato con cura, con visite solo saltuarie e per pochi weekend l'anno, da programmare in tempo utile (offrendo meno spunti e occasioni possibile ai batteri esterni trasportati dalle scarpe dei visitatori)


Un salto indietro, circondati da rovine medievali di una città fantastica ricoperta ora dalla vegetazione, con numerosi corsi d'acqua ad alimentare una flora incredibile, curata nel tempo soprattutto dalla famiglia Caetani, che bonificò l'area e la rese miracolo nel nulla.


Ci aggiriamo come in un mondo di favole, circondati da un rigoglioso fiorire di luci e profumi. L'occhio fatica a districarsi. Il tempo ci vola attorno, e anche l'acqua del corso d'acqua principale, di una trasparenza quasi prepotente, rivela e riflette tutta una fantasmagoria di colori, che col sole diventano ancor più vividi.



53 commenti:

  1. Ma che bello! Dove si trova? Persino uno stanziale come, dalla tua descrizione, ha desiderio di visitarlo. Se riesci a smuovere me saresti uno straordinario tour operator ��

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Acciderbolina.. pochi chilometri da Latina, vicino Sermoneta, altro borgo medievale dall'incredibile fascino. Due piccioni con la classica fava (che è pure stagione..)

      Elimina
  2. Devo ancora visitarlo, mi è stato consigliato più volte per il mio amore per piante e fiori.
    Di solito una volta l'anno visito i Giardini della Landriana, in primavera.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi accodo ai tuoi consiglieri. Magnifico in questo periodo di fioritura, ovviamente..

      Elimina
  3. non era mia la paura!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quanto me piacciono quelli che te rispondono ai commenti a domicilio.. un'interattività da non sottovalutare... ahah... paura generica comunque... tipo che la Juve vinca la Champions..

      Elimina
    2. Quella è peggio come paura

      Elimina
  4. Stupendo! Mi piacerebbe davvero andarci, anche se mi sembra sia abbastanza da programmare.

    -zoM

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Da programmare per tempo.. e sperare di beccare bel tempo pure.. ;)

      Elimina
  5. Che bei colori...fanno contrasto con il grigio che vedo fuori dalla mia finestra :) (e non solo fuori dalla mia finestra).

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Periodaccio mi pare.. ma anche in questo caso, travasare colori da fuori può essere buon viatico.. ;)

      Elimina
  6. Dico sempre che voglio andarci ma alla fine la.pigrizia vince
    Ci vado, promesso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Brava.. e non confonderti tra i boccioli in fiore.. ;)

      Elimina
  7. Sono stato a Sermoneta (magnifica!),dimenticando Ninfa...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ..alla prossima.. comunque hai visitato un borgo delizioso ;)

      Elimina
  8. Nessun romano me ne ha parlato e tanto meno portato.
    Che egoisti, deve essere proprio da visitare.
    Cri

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cri, il giardino di Ninfa è privato. Si paga per visitarlo.

      Elimina
    2. Costa come un cinemello qualsiasi ..ma è una Prima Visione da Oscar!! ;)

      Elimina
  9. Mai vista, anzi non conoscevo neppure l'esistenza di un simile paradiso.
    Non è vicinissima per me, ma le tue foto sono una promozione fantastica. perché le foto sono tue, giusto? :)
    Se si, sei un gran gravo fotografo, di quelli che guarda usando gli occhi del cuore.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. gravo, sì, una sintesi tra greve e bravo :)))
      Scusa questo e anche gli altri errori, ho il cervello in ferie :)))

      Elimina
    2. Foto mie si.. ma ammetto che a Ninfa anche scattando ad occhi chiusi rischi di fare belle foto lo stesso.. ;)

      Elimina
  10. Se il paradiso è frequentato dalla zanzara tigre, io resto nell'inferno.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'inferno lo gestisce la zanzara tigre, Gus ;)

      Elimina
  11. Che meraviglia, hai dato un assaggio che è un incanto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ...spero di incuriosirvi... e non rimarrete delusi..

      Elimina
  12. Risposte
    1. ..si.. solo guardare ad occhi (e narici) bene aperti

      Elimina
  13. Comunque a me é piaciuto pure il giardino botanico di Brera

    RispondiElimina
    Risposte
    1. http://francobattaglia.blogspot.it/2014/11/la-scarzuola-certa-italia-nascosta-ma.html ..La Scarzuola è ancora meglio (zona Trasimeno)

      Elimina
  14. Bellissimo, ambientazione perfetta per un wallpaper o quadro ;)

    RispondiElimina
  15. Norma,Ninfa, Sermoneta, Abbazia di Valvisciolo.... itinerario ideale per la gita scolastica di primavera. Di solito anche i più refrattari rimanevano colpiti dai luoghi magici. Ci siamo andati anche da soli e con i figli piccoli. Sempre un fascino incredibile

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ..e nell'Abbazia abbiamo anche incrociato un matrimonio.. atmosfere da sogno.. ;)

      Elimina
  16. Io devo starne lontana, altrimenti mi piglia la voglia di fare talee e raccogliere semi!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ..strillano già se abbandoni i sentieri predisposti!.. ;)

      Elimina
  17. Ti stavo per chiedere dove fosse e invece il primo commento è arrivato prima :D
    Bello!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ...quest'estate intanto mi godo le gole dell'Alcantara... robe vicino a te!..

      Elimina
  18. Pensare mio adorabile amico che spesso noi andiamo a cercare il bello in posti lontani, come se noi fossimo totalmente privi di queste meraviglie.
    Bacione serale mio caro

    RispondiElimina
    Risposte
    1. .. in effetti dovremmo guardarci attorno con più cura e attenzione.. troppo spesso ignoriamo, o sottovalutiamo, ciò che è a portata di mano..

      Elimina
  19. Luogo meraviglioso, fai un sacco di belle gitarelle, e ti invidio mica poco sai?

    Un grande saluto, e daje con l'Europa League, il primo passo verso il grande rilancio made in China :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lo vedrai presto... (grazie a Paola immagino.. ihih.. )

      Elimina
  20. Un Paradiso in terra, senza ombra di dubbio.
    :-)

    RispondiElimina
  21. Un mondo di Natura in mezzo a noi che ha ancora la capacità di stupirci per la sua bellezza.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Un tempo davvero rimasto immune dal progresso e dalla trascuratezza

      Elimina
  22. Se si trova vicino Latina...ho un bel programma per Maurizio xD

    Bellissimoooo comunque

    RispondiElimina
  23. Quando la bellezza chiama....ti accontenti di sognarla!
    Guarda che anche noi del nord non ci possiamo lamentare! Abbiamo, nel lago Maggiore, le isole Borromee, che sono uno spettacolo! Villa Pallavicini con dei magnifici giardini.....
    Comunque le "gole dell'Alcantara" le ho straviste...con i miei figli sempre a mollo nell'acqua cristallina!!!
    Mio caro Franco ti rendi conto quante cose belle ci sono in Italia?
    Buona notte romanoschi. Stai meglio? Ciao.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ..e si.. bisogna godere delle mille e mille cose che il buon Dio ci ha donato... senza pensare troppo al dopo... senza fantasticare... ma non ci accontentiamo mai... mai... ;)

      Elimina
  24. la nostra bellissima Italia ha dei luoghi fiabeschi a dire poco

    RispondiElimina

Sottolineature